Articles

Storia personale: La vita nel 1970 come 2 donne hanno vissuto

Generalmente cerco di pensare ai bei momenti che ho avuto con gli amici e i miei nonni, ma con i miei genitori e con i problemi del giorno, le cose vanno in luoghi bui abbastanza rapidamente. Sono cresciuto in una piccola città, in quello che un insegnante di inglese dalle città (St. Paul/Minneapolis) chiamato un ghetto scandinavo. Avevamo la stessa cultura che i nostri bisnonni immigrati hanno portato dalla Svezia e dalla Norvegia… Stessa lingua, stessi costumi. Quando gli autori norvegesi o svedesi del 1970 volevano scrivere una storia, venivano nella nostra zona e parlavano con i veterani. Fino ad oggi, il re e la regina di Svezia visitare la nostra zona, e in realtà soggiornare nel nostro piccolo hotel dinky fuori Highway 8… incredibile.

Negli anni ‘ 70, c’erano ancora molte fattorie familiari e fattorie per hobby, anche se stavano scomparendo. La nostra scuola locale aveva le elementari, medie e superiori in un unico edificio. C’erano 40 persone nella mia classe. Sei cresciuto un po ” in fretta perché 7 ° attraverso 12 ° gradi erano tutti insieme nella stessa parte della scuola… Da 15, in generale, si era stato introdotto per entrambi sesso e droghe.

In molte famiglie, le madri lavoravano fuori casa, in modo da poter guadagnare soldi per lenzuola, asciugamani, stendibiancheria, igiene femminile, vestiti e altre cose. Se tua madre non lavorava, probabilmente era la moglie di un medico o tu eri molto povera e probabilmente una Battista o una Chiesa di Cristo… il posto delle donne era in casa. Nelle generazioni dei miei genitori e dei miei nonni, i bambini “sono arrivati”… nei giorni prima del controllo delle nascite non hai scelto la dimensione della tua famiglia o hai molta scelta se volevi bambini o no. In alcune famiglie, come la mia, i tuoi genitori potrebbero essere brutalmente onesti sul fatto che ti volessero o meno, o se avrebbero preferito invece tutti i ragazzi. Naturalmente, questa era anche l’era dell’ERA, a cui le donne prestavano attenzione, ma gli uomini no. Mia madre e mia nonna volevano che andassi al college e trovassi un buon lavoro, così mi dissero subito di non sposarmi mai, di non dipendere mai da un uomo per il sostegno finanziario e per l’amore di Dio, di non avere figli. Per rafforzare questo, si sono rifiutati di insegnarmi a cucinare.

Pulizia, tutti dovevano farlo, devi prenderti cura della tua casa, ma NON rimanere intrappolato in cucina. Essere una casalinga non era quello che volevano per me, e c’era un sacco di discussione, tra le donne della famiglia, che non erano valutati tanto quanto gli uomini. Quindi, per collegare finalmente questo con l’intervista di Good Housekeeping con Betty Ford: leggere che la moglie di un ricco politico, che probabilmente non aveva mai fatto un duro lavoro & aveva una tata per aiutare con i suoi figli, dire che “le casalinghe erano di valore” era allo stesso tempo assillante, e non so come dirlo, ma era frustrante, esasperante e semplicemente non vero. La vita in campagna, giù in azienda, non era marrone-zucchero-ribollente-in-the-homemade-mela-croccante sentimentale, è stato un duro lavoro da circa 4 a dopo la mezzanotte.

I bambini della mia scuola dovevano fare lavori agricoli prima della scuola, andare a scuola e fare bene, partecipare alle attività scolastiche, avere un lavoro part-time e fare lavori agricoli dopo la scuola (o, ogni volta che tornavamo a casa dalle attività & prima di fare i compiti.). I tuoi genitori ti hanno detto che potevi dormire quando eri morto. Quando ho lavorato come cameriera in un ristorante locale, gli agricoltori sarebbero venuti in circa 2pm per caffè e dolci. Spesso mancavano le dita, le mani o anche un braccio; potevano avere un brutto zoppicare: tutto il risultato di incidenti agricoli. Potresti chiedere loro cosa è successo, non è stato scortese, e ti avrebbero raccontato tutta la storia cruenta. Sangue e budella dappertutto, e potrebbero anche alzare la maglietta per mostrarti cos’altro era successo. Quindi, alla luce di tutto questo, la moda era jeans, flanella, felpe, stivali da lavoro. Roba robusta che prenderebbe sangue, sudore, sporcizia e lacrime e lacrime. Una donna potrebbe lavorare in modo da poter comprare un vestito flowy, ma non c’erano davvero molti posti per indossarlo. E non credo che nessuno sarebbe stato catturato morto in un giubbotto plaid e pantaloni, non terribilmente pratico così come un po ‘ appariscente. Se ci fosse una foto di Betty Ford nell’articolo Good Housekeeping, probabilmente indossava calze di nylon. Non abbiamo potuto davvero ottenere quelli nella mia zona. Poiché solo la città aveva marciapiedi o strade asfaltate, anche i tacchi erano difficili da indossare.

Ma i fogli modellati? Mia nonna aveva principalmente lenzuola di cotone bianche, robuste e robuste che potevano sopportare un pestaggio nella lavatrice e che potevano tollerare la candeggina e i detergenti aggressivi che comprava. La sua lavatrice era il tipo in cui mettevi l’acqua in te stesso e, per risciacquare, dovevi alimentare manualmente i fogli attraverso uno strizzatore. (Ok, ho considerato di raccontarti storie dell’orrore su parti del corpo che vengono catturate negli strizzatori: non credo che lo strizzatore di mia nonna sia rotolato in entrambe le direzioni. No, non voglio andarci.) Non esisteva una stampa permanente o un ciclo delicato. Lenzuola e vestiti sono stati asciugati su una linea di vestiti. In inverno, la linea di abbigliamento era nel seminterrato. Non è stato fino ai primi anni 1980, quando ha ottenuto una lavatrice e un’asciugatrice completamente automatiche, che poteva indulgere alla sua fantasia per tutti i fogli in misto cotone e cotone (abbastanza delicati). Il suo armadio di lino è appena esploso a colori e motivi. Era quasi una festa.

Per quanto riguarda le cene? Beh, hai socializzato con le tue famiglie allargate e fatto cene di fortuna. Buffet. Se guardi i libri di cucina della chiesa luterana degli anni ‘ 70 della mia zona, troverai ricette come “Insalata di patate per 100 persone.”I matrimoni sono stati “soddisfatti” dalle donne del family.My la figlia della prozia annunciava che si stava sposando, quindi le donne della famiglia si sono riunite automatically automaticamente, non sono state chieste da nessuno figured e hanno capito chi avrebbe fatto cosa per il cibo del ricevimento. Passavamo giorni seduti intorno al tavolo della cucina sbucciando uova e patate, sminuzzando verdure, imburrando panini… e poi ci si arriva al vero lavoro di fare hotdishes, frittura di pollo, arrostire la carne, fare torte, bar e biscotti; e portando in casa in scatola sottaceti dalla vostra cantina e fare pane tradizionale. Non è stato fino a quando sono arrivato al college che ho sentito le donne parlare di quanti soldi avrebbero “speso” per il catering del loro matrimonio … Veramente? Si paga per il cibo? Paghi gli ALTRI per fare il cibo? Bleah. Quindi, comunque, per legare con l’articolo Good Housekeeping: niente cene con estranei e non molte regole su dove dovrebbe essere l’insalata. Ho un libro di cucina di Betty Crocker del 1971, che ti mostra come decorare le tue insalate e arrosti… e ‘ stato un grosso problema per gussy una ciotola di insalata di patate con fiori di ravanelli. Come diceva mia nonna ” mangi prima con gli occhi.”

Ricordo anche che il divorzio era… semplicemente non fatto. Un uomo che lascia la moglie per una donna più giovane? Occhi grandi. La moglie di un politico CHE PARLA dell’argomento? Ad ALTA VOCE? Una cosa piuttosto difficile. Il figlio della mia prozia ha divorziato da sua moglie perche ‘ continuava ad avere delle bambine. Voleva un maschio. Ha messo incinta la sua ragazza, ha avuto un maschio, quindi… ha divorziato da sua moglie. Inutile dire che le donne della famiglia lo hanno evitato, persino sua madre. Si trasferì fuori città, mentre la sua ex moglie era ancora invitata alle funzioni familiari. Gli uomini potrebbero non apprezzare le donne, ma per Dio, ciò non significava che le donne lo tollerassero. Parlane, Betty Ford!

C’era anche la crisi del petrolio nel 1970. Abbiamo vissuto in una capanna di legno convertito. La parte della cabina del ceppo è stata costruita nel 1857, prima che il Minnesota fosse persino uno stato ed il resto è stato aggiunto sopra nel 1920s. Il 2 ° piano, in cui le camere da letto erano, non ha avuto alcun isolamento nelle pareti. Con il costo esorbitante dell’olio da riscaldamento, il mio patrigno teneva il termostato a circa 60 gradi; ma non importava al piano di sopra. Il vento soffiava attraverso le pareti. Ho dormito sotto 20-40 coperte in inverno e avevo ancora freddo. Anni dopo, nella mia stanza del dormitorio del college, ho scoperto, con mia grande gioia, che potevo girare il riscaldatore fino a 100 gradi in inverno: niente più strati e strati di coperte pesanti che mi hanno tenuto quasi immobile per tutta la notte. Naturalmente, i miei compagni, compagni di dormitorio di periferia non capivano la mia semplice gioia di calore in inverno… Voglio dire, ero davvero cresciuta in un mondo diverso, e avevo quasi rinunciato a spiegarglielo.

Il 1970 sono stati anche l’inizio del concetto di salute alimentare, almeno in Minnesota. Mia madre ha abbracciato l’alta fibra come una sorta di dogma religioso. Aggiunse il germe di grano alla sua ricotta e comprò il pane di grano. Ha vietato lo zucchero. La margarina era più sana, presumibilmente, ma non potevamo superare la strana consistenza o il gusto. Abbiamo bloccato con il burro. Naturalmente, la California era tutto nuovo e diverso e buono. Mia madre era piuttosto innamorata. Fino, ovviamente, alla storia di Patty Hearst. 1976. Una giuria della California l’ha condannata? Una ragazza che è stata rapita, violentata ripetutamente, picchiata, spinta in un armadio … ed e ‘ stata condannata?

La sensazione nel profondo delle nostre ossa era che c’era qualcosa di fondamentalmente SBAGLIATO in California, che la gente aveva perso tutti i sentimenti, l’umanità, la prospettiva, il buon senso. Quando Reagan è salito al potere nel 1980, parte del Minnesota **odio** per lui (soprattutto dove sono cresciuto) è stato il persistente… per usare la stessa parola, sentimenti su quel caso. Nessuno ne ha mai parlato. Nessuno lo AMMETTEREBBE mai. Inoltre, sapevamo che anche se si lavorava sodo, si poteva essere poveri, finanziariamente parlando; e Reagan era tutto di soldi magici.

Mia madre aveva un abbonamento a Good Housekeeping, ma molto era francamente estraneo a noi. Capelli corti per le donne? Okay. Permettetemi di mettere questo in prospettiva per tutti voi. Al college, avevo un’amica lesbica. Veniva da una piccola citta ‘ del Nord Dakota. Mi ha detto una volta che lo stereotipo delle lesbiche era che portavano i capelli corti, non indossavano trucco, indossavano felpe e jeans … mi ha chiesto: “ti sembra familiare?”E ho dovuto pensarci. Finalmente mi sono reso conto. Quasi ogni donna con cui sono cresciuto sembrava così. Mia nonna, tutte le sue sorelle, mia madre … i miei amici. I capelli corti erano un segno che eri una donna sposata & non ha avuto il tempo di futz con esso su base giornaliera. Era solo questo.

Nel 1976, quando avevo 13 anni, cambiai. Avevo ereditato il disturbo bipolare di mio padre. Mia madre l’ha capito, ma non me l’ha detto o mi ha fatto curare. E in quella zona, in quelle piccole città, non andavi da un dottore a meno che non fossi praticamente morto. Oppure, sai, ti sei appena tagliato il dito o il braccio penzolava per un filo di pelle a causa di un incidente alla fattoria. Ricordo di aver descritto i miei sintomi al mio medico locale, una descrizione degna di DSMV, infatti, che mi ha detto di uscire dal suo ufficio.

Mi ha appena buttato fuori. Smettila di comportarti come se stessi, dormi un po ‘ e fatti forza. Il mio padre biologico, che proveniva da una famiglia più ricca e abbastanza istruita, finì in ospedale due volte l’anno, per 6-12 settimane, per “curare” la sua malattia mentale. Non avremmo potuto permettercelo. Quindi capisco perché mia madre non me l’ha detto, SE non potevamo permetterci il “trattamento”… ma avrebbe dovuto essere più comprensiva quando mi sono rivolto all’alcol per superare le manie. Lo dico perché la buona pulizia degli 1970 non avrebbe osato parlare di questo argomento. Potresti leggere Good Housekeeping e provare un po ‘di nostalgia per quello che pensi fosse un periodo più semplice, ma il mio 1976 era un po’ più reale, un po ‘più turbolento e un po’ più scuro. E ho scritto tutto questo solo per ottenere quel punto attraverso.

Un altro lettore aveva 7 anni nel 1976 e offriva alcuni ricordi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.