Articles

Quanti anni è troppo vecchio per credere in Babbo Natale?

Man mano che il tuo bambino invecchia, potresti chiederti quando è il momento giusto per affrontare la domanda di Babbo Natale. Fortunatamente per i genitori, la maggior parte dei bambini iniziano a imparare la verità lentamente in modo che per il momento si ha il discorso, il bambino è pronto ad ascoltare.

“Non è un cambiamento notturno nel pensiero”, afferma Laura Lamminen, Ph. D., psicologa pediatrica presso Children’s Health℠, “e non esiste un’età stabilita in cui i bambini dovrebbero conoscere la verità su Babbo Natale.”

Dott. Lamminen dice che ogni famiglia, e ogni bambino all’interno di quella famiglia, sarà pronto a parlare di Babbo Natale in età diverse. Conoscendo il proprio bambino e le tradizioni, è possibile trovare il momento giusto per avere il discorso.

L’età giusta per parlare con il bambino su Santa

Diversi fattori influenzano la capacità dei bambini di credere, tra cui:

  • La famiglia di tradizioni e storie di Santa
  • Il bambino lo sviluppo cognitivo
  • Se il bambino ha incontrato un molto realistico Babbo Natale
  • Quello che gli altri bambini stanno dicendo a scuola

Dr. Lamminen dice che per i bambini in genere in via di sviluppo, gli anni tra i 7 e gli 11 anni segnano un grande cambiamento nel pensiero. I bambini più piccoli sono più fantasiosi, ma non molto logici, rendendo facile per loro credere in Babbo Natale. All’età di 7 anni, credere inizia a diventare più difficile.

“Durante questo periodo, sviluppano un ragionamento concreto e gradualmente iniziano a pensare in modo più logico e astratto”, afferma il dott. “Iniziano a chiedersi come volano le renne e come Babbo Natale mangia tutti quei biscotti senza ammalarsi. Cominciano a capire che potrebbe non essere fisicamente possibile per Babbo Natale a fare tutte queste imprese incredibili.”

Una volta che tuo figlio inizia a fare queste domande, o ti chiede direttamente se Babbo Natale è reale, potrebbe essere un buon momento per iniziare la conversazione con tuo figlio.

Suggerimenti per spiegare Babbo Natale

Quando senti che tuo figlio è pronto, puoi iniziare la conversazione di Babbo Natale chiedendo a tuo figlio cosa credono. Il tuo bambino potrebbe sorprenderti e dire che lui o lei non crede affatto in Babbo Natale. Se dicono di credere, chiedi loro perché e cosa rende speciale Babbo Natale. Le risposte di tuo figlio possono aiutarti a guidarti su come affrontare l’argomento e se credi che siano pronti a imparare tutte le informazioni su Babbo Natale. Un bambino che crede seriamente potrebbe aver bisogno di più tempo o di una conversazione più sensibile di un bambino che è già scettico.

Puoi decidere di raccontare a tuo figlio le origini di Babbo Natale e la storia di San Nicola. Puoi concentrarti sullo spirito di generosità intorno alle vacanze e sui modi in cui tuo figlio può aiutare a far parte di quello spirito.

“Anche se non c’è un Babbo Natale fisico, possiamo vivere e incarnare gentilezza e generosità”, dice il dottor Lamminen. “Le famiglie possono dare alle persone bisognose, fare volontariato durante le vacanze o adottare bambini da un albero di angelo.”

Se tuo figlio si arrabbia, ascolta e rassicuralo che le tue tradizioni natalizie rimarranno le stesse. Essere empatico e capire che il cambiamento può essere difficile.

Mantenere il segreto

Se tuo figlio viene a sapere che Babbo Natale non è reale, o se Babbo Natale non è mai stata una tradizione a cui hai partecipato, puoi ancora discutere di cosa significano queste informazioni per le tradizioni delle vacanze di altre persone.

“Puoi dire loro che la nostra famiglia crede in questo, ma altre famiglie credono in altre cose ed è importante rispettarlo”, afferma il dottor Lamminen.

Se vuoi incoraggiare un bambino più grande a preservare la magia di Babbo Natale per un fratello più giovane, considera di renderli aiutanti di Babbo Natale. Il Dott. Lamminen dice compiti speciali possono aiutare il bambino a ottenere il controllo sulla situazione, mantenendo il segreto. Ad esempio, il tuo bambino più grande può aiutarti a avvolgere i regali, spostare l’Elfo sullo scaffale o mettere fuori i regali.

“Se hanno un certo controllo su di esso, anche se stanno perdendo questa cifra davvero importante, può alleviare la tensione nel tempo”, afferma il dott.

Se tutti i tuoi figli credono o nessuno dei tuoi figli credono, puoi assicurarti che ogni stagione delle vacanze sia speciale facendo del tempo per stare insieme e dare agli altri. Dopotutto, insegnare a tuo figlio l’importanza della generosità è ciò che Babbo Natale vorrebbe veramente.

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle intuizioni di salute che fanno la differenza per i vostri bambini. Iscriviti alla newsletter Salute dei bambini e avere ulteriori suggerimenti inviati direttamente alla tua casella di posta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.