Articles

Il senatore Mitt Romney è disturbato durante il viaggio a DC

Il signor Romney è stato schietto nel condannare quegli sforzi, e ha detto che il presidente aveva esaurito le sue sfide legali negli stati battleground e aveva fatto ricorso a cercare di sfidare la volontà degli elettori.

“Non essendo riuscito a fare anche un caso plausibile di frode diffusa o cospirazione davanti a qualsiasi tribunale, il presidente ha ora fatto ricorso a pressioni palesi sui funzionari statali e locali per sovvertire la volontà del popolo e ribaltare le elezioni”, ha twittato Romney a novembre. “È difficile immaginare un’azione peggiore e più antidemocratica da parte di un presidente americano seduto.”

In una dichiarazione di domenica, ha definito gli sforzi della fazione dei repubblicani al Congresso uno” stratagemmagregegio “che” minaccia pericolosamente la nostra repubblica democratica.”

Ha continuato: “Aggiungendo a questo sforzo mal concepito da alcuni nel Congresso è la chiamata del presidente per i suoi sostenitori a venire al Campidoglio il giorno in cui questa questione deve essere discussa e decisa. Questo ha il potenziale prevedibile di portare a interruzioni, e peggio.”

Sig. Romney, il candidato presidenziale repubblicano 2012, è stato uno dei numerosi repubblicani di spicco che hanno dichiarato di non votare per il signor Trump nelle elezioni di novembre.

A febbraio il signor Romney è stato l’unico repubblicano al Senato che ha votato per condannare il presidente di un articolo di impeachment a febbraio in un voto altrimenti partitico. Il voto lo ha reso il primo senatore nella storia americana a votare per rimuovere un presidente del suo stesso partito dall’ufficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.